Statuto


Statuto del Comitato di Quartiere "QuartiereScalo"

Art.1
Costituzione Comitato
E’ costituito con sede sociale a Latina Scalo, in Traversa Via del Gladiolo 11, il comitato di quartiere denominato "QuartiereScalo” comprendendo le seguenti Strade del Quartiere: Via Del Gladiolo, Via Gorgia e Via Millefoglio.

Art.2
Obiettivi del Comitato
Il comitato non ha scopo di lucro ed è apolitico.
Gli obiettivi del comitato sono i seguenti:

1)    Rendere la zona di “QuartiereScalo” il miglior posto dove abitare e vivere a Latina Scalo
2)    Urbanizzazione di “QuartiereScalo” con riferimento a Via del Gladiolo, Via Gorgia, Via Millefoglio.
3)    Comunicare agli Enti preposti le condizioni di mancata sicurezza di tutti coloro che vivono e frequentano il quartiere dovute a mancate opere di urbanizzazione e/o lavori edili non gestiti adeguatamente medianti opportuni piani di sicurezza
4)    Individuazione delle problematiche del quartiere ed implementazione delle relative azioni di miglioramento
5)    Sviluppo della comunicazione verso Enti Locali, Regionali, Nazionali al fine di migliorare le condizioni di Vivibilità di QuartiereScalo
6)    Formulazione di proposte in merito alla gestione pubblica di servizi sociali, urbani, ambientali, socio-sanitari e culturali
7)    Promozione di iniziative per migliorare lo sviluppo sociale, economico e culturale del quartiere
8)    Promuovere eventi e manifestazioni a carattere sportivo, sociale e culturale
9)    Promuovere, organizzare e guidare opere di volontariato per migliorare lo stato di vivibilità del quartiere
10) Garantire la sostenibilità nel tempo di condizioni eccellenti di vivibilità del quartiere mediante piani di miglioramenti, incontri, assemblee, revisioni e comunicazioni interne ed esterne al comitato.

Art.3
Il Costitutivo
Possono far parte del comitato, in qualità di partecipanti, tutti i cittadini, siano essi residenti / domiciliati o meno nel quartiere, che condividono pienamente gli obiettivi del Comitato e rispettino quanto scritto nel presente STATUTO.
L’elenco dei partecipanti è contenuto in un apposito registro e inoltre disponibile sul sito Web del comitato: www.quartierescalo.it
Per aderire al comitato è necessaria la compilazione del relativo modulo di adesione da sottoporre all’attenzione del Consiglio Direttivo.

Art.4
Trasparenza delle Attivita’ del Comitato
Il comitato utilizzerà il sito Web: www.quartierescalo.it per pianificare, aggiornare e comunicare tutte le azioni che saranno svolte per il conseguimento degli obiettivi riportati in articolo 2. Domande, comunicazioni, dubbi , costi, progetti, manifestazioni saranno resi tutti visibili, nell’ottica della massima trasparenza, sul citato sito.

Art.5
Organo Comitato
Il Consiglio Direttivo del comitato e’ cosi’ composto:

Il Presidente
Il Vice Presidente
Il Tesoriere
Il Segretario
I Responsabili di Zona o Consiglieri
L’assemblea di Quartiere costituita da tutti gli iscritti al comitato

Art.6
Vincoli e restrizioni
Tutti coloro che hanno incarichi politici o svolgono ruoli attivi in partiti o movimenti politici non possono essere designati come consiglieri del comitato.

Art.7
Regolamenti
1.     Il consiglio direttivo viene rivisto ogni 3 anni
2.     I consiglieri perdono la carica dopo 4 assenze continue ingiustificate
3.     Presidente e/o Consiglieri possono dimettersi a mezzo raccomandata in qualsiasi momento
4.     Il Presidente dimissionario viene sostituito dal Vice Presidente
5.     Il consiglio direttivo viene eletto dall’assemblea
6.     Tutti gli iscritti sono elettori ma i candidati devono essere residenti nel Quartiere
7.     Le cariche funzionali vengono decise dal Consiglio direttivo eletto
8.     Il consiglio viene convocato dal Presidente
9.     Le delibere sono ritenute valide solo se controfirmate dalla metà dei consiglieri + 1

Art.8
Revisione dello Statuto
Lo Statuto può essere rivisto ed ottimizzato dal consiglio direttivo ogni volta che si ritiene opportuno. Nel caso di revisione, il nuovo Statuto dovrà essere inviato a mezzo posta elettronica a tutti gli iscritti al comitato e controfirmato dal consiglio direttivo.

Art.9
Finanziamento
Il Comitato non ha fini di lucro ed il suo finanziamento è basato essenzialmente sui contributi volontari dei Soci e su eventuali erogazioni da parte di cittadini, Società, Enti Pubblici da impiegare in studi, conferenze, ricerche o attività in genere del Quartiere

Art.10
Norme di rinvio
Per tutto quanto non contemplato nel presente statuto è fatto espresso richiamo al Codice Civile,allo Statuto comunale ed alle norme vigenti in materia di Comitati di Quartiere.